Test visione vicino lontano per performance e benessere

Visual traning per il miglioramento della visione

Il test visione vicino lontano è un test molto semplice che permette di valutare la capacità di un soggetto di passare velocemente dalla visualizzazione di un oggetto vicino a una visualizzazione di un oggetto lontano o di una scena.

Questa capacità è molto importante in alcuni come sport come il calcio, il basket, la pallavolo dove è necessario continuamente mettere a fuoco un oggetto vicino ma verificare anche i cambiamenti che avvengono a distanza dal soggetto.

Anche in ambiente di lavoro però è una situazione da tenere sotto controllo sia per la salute del lavoratore sia per le sue performance

L’ambiente di lavoro e le distanze influenzano diversi adattamenti del nostro corpo basti pensare all’uso di pc e telefonini oggi.

Spesso l’organismo integra a lungo accomodazione e convergenza, in contrasto con gli standard fisiologici; questi sforzi prolungati tali sforzi di concentrazione e attenzione attivano il sistema nervoso autonomo che interferisce con la capacità di integrare il lavoro di convergenza e accomodazione e provoca una riduzione della performance visiva e della qualità del lavoro svolto.

Un semplice test per valutare questa capacità è quello di leggere delle lettere su un tabellone e su foglietto che l’utente tiene nella mano in un dato tempo (30 secondi per esempio).

Si contano il numero di lettere lette.

Ripetendo il test in un periodo si può valutare il miglioramento o peggioramento avvenuto e intervenire per migliorare la situazione.

Il visual traning permette di migliorare gli aspetti relativi alle visione vicino lontano.

Eventuali peggioramenti possono essere dovuti sia all’ambiente od a abitudini malsane ma anche a stanchezza o peggioramenti dello stato di forma o benessere personale.

Chiaramente questo dato va confrontato e correlato ad altri parametri ma è sicuramente un ottimo indice iniziale.

Il software Test Pro, per esempio, consente di registrare i dati di questo test e di effettuare statistiche attrtaverso il calcolo dei punti Z per comprendere eventuali miglioramenti o peggioramenti.

Per ulteriori informazioni scrivere a info@proereal.it o completate la form sottostante.